Cyberbullismo

Con il termine Cyberbullismo si identificano le azioni aggressive ed intenzionali, eseguite, attraverso strumenti   elettronici (sms, mms, immagini, foto o video clips, chiamate telefoniche, e-mail, chat rooms, istant  messaging,   siti web, offensivi e molesti), da una persona singola o da un gruppo, che mirano deliberatamente a far male o a danneggiare un coetaneo che non può facilmente difendersi e che si ripetono nel tempo, protraendosi per settimane, mesi o talvolta anni.

Annunci